Costellazioni Familiari Sistemiche e delle Organizzazioni

Costellazioni Familiari Sistemiche - Benessere Salute Successo

L’Approccio Fenomenologico

L’Approccio fenomenologico in psicoterapia

Partendo dal metodo usato delle costellazioni familiari di: – Bert Hellinger – della sindrome degli antenati di – Anne Anceline Schustzemberger- si trovano le radici della “Mimica Del Campo, o Campo di informazione Familiare”

Possiamo vedere intanto, che due movimenti portano all’insight. 

Il primo movimento è  verso l’esterno e tenta di cogliere ciò che è ancora sconosciuto, (Carl Rogers terapia dell’empatia).

Il secondo metodo è quello di restare fermi tentando di cogliere la comprensione permettendo alla nostra attenzione di restare aperta ed in attesa, fino a quando vediamo l’insieme invece delle parti. (Pearls nella terapia della gestalt, il tutto è maggiore della somma delle parti) Perché noi possiamo tollerare una tale abbondanza di elementi solo se evitiamo di guardare alle singole parti . In questo modo, ci si ritira in uno spazio vuoto interiore dove restare fermi ad aspettare e da emerge la totalità e la diversità, il nostro campo visivo diventa contemporaneamente pieno e vuoto. 

Campi informati

In questa attesa centrata al Campo Quantico Familiare, iniziano dei movimenti spontanei “Mimica del Campo” 

Permettendo questo movimento di raccoglimento interiore senza giudizio e senza attesa, l’aspetto fenomenologico emerge.

Questo modo di procedere, conduce a diverse evidenze, che mai potrebbero essere scoperte conducendo inchieste dirette. 

Purnondimeno i due modi si completano vicendevolmente. Dopotutto quando conduciamo un indagine scientifica abbiamo bisogno di fare una pausa ogni tanto e di indirizzare la nostra attenzione ad una più ampia prospettiva; ed anche le intuizioni ottenute attraverso un inchiesta fenomenologia di tanto in tento necessitano di essere osservate da uno specifico punto di vista.

Nell’indagine fenomenologia ci si apre alla percezione di un’ampia gamma di fenomeni senza giudicare ne concentrarsi su nessuno in particolare.

Questo tipo di indagine richiede uno stato interiore privo di preconcetti, intenzioni e giudizi particolarmente per quanto attiene ai movimenti interiori, come le sensazioni i sentimenti o le idee.

L’attenzione è contemporaneamente diretta e priva di direzione, contemporaneamente focalizzata e aperta. L’attitudine fenomenologia richiede prontezza all’azione e tuttavia astensione dall’agire. Nella dinamica di questi opposti la nostra percezione si intensifica. Se si è capaci di tollerare la tensione derivante da questi opposti, ci si ritrova presto in un contesto in cui una grande varietà di impressioni sembrano organizzarsi intorno ad un tema centrale, forse ad una verità più profonda e d’incanto è chiaro quale sia il prossimo passo da compiere.

Costellazioni Familiari Sistemiche metodo di Berth Hellinger Psicogenealogia o Sindrome degli Antenati di Anne Ancelin Schutzenberger.

 

A cura di dott Paola Felici
Costellazioni Familiari Sistemiche © 2003 ad oggi
Share