Costellazioni Familiari Sistemiche e delle Organizzazioni

Costellazioni Familiari Sistemiche - Benessere Salute Successo

L’anima della famiglia

L’anima della famiglia

Costellazioni Familiari

Ci sono grandi forze che che si trovano oltre i limiti della nostra comprensione comune.  sembra esserci un aggregazione più grande che unisce i vivi ed i morti: come un “anima familiare” che ne collega i membri vivi con quelli morti. 

 

1- i bambini, ivi inclusi i bambini nati morti o morti prematuramente.

2- i genitori ed i loro fratelli e sorelle.

3- i nonni

4- a volte uno dei bisnonni o antenati ancor più antichi

5- chiunque – e questa è la cosa più importante – chiunque abbia dato spazio a vantaggio dei membri sopra citati. Ciò include, in particolare, i partner precedenti di genitori o nonni così come tutti coloro la cui sfortuna o morte portò vantaggio o guadagno alla famiglia.

6- vittime di violenza o omicidio perpetrato da un qualsiasi membro della famiglia.

In molte costellazioni coinvolgendo i discendenti degli assassini per esempio gli aguzzini del regime nazzista era chiaro che i loro nipoti e pronipoti desiderassero morire assieme alle loro vittime, questo implicava più forti tendenze suicide nei loro caratteri.

La soluzione: Le vittime devono essere guardate e riconosciute da tutti i membri della famiglia che devono inchinarsi ad esse e piangerle. Dopo, coloro che beneficiarono originariamente così come i perpetratori di un crimine devono giacere con le vittime e gli altri membri della famiglia devono consentir loro di raggiungere il regno dei morti.

Così i discendenti possono essere sciolti.

I membri della famiglia si comportano come se tutti condividessero un anima comune o una coscienza comune e come se fossero tutti soggetti ad un autorità comune più elevata.

Sembra inoltre che questa autorità segua alcune leggi e richieste.

Costellazioni Familiari Sistemiche metodo di Berth Hellinger Psicogenealogia o Sindrome degli Antenati di Anne Ancelin Schutzenberger.

 

A cura di dott Paola Felici
Costellazioni Familiari Sistemiche © 2003 ad oggi
Share