Costellazioni Familiari Sistemiche e delle Organizzazioni

Costellazioni Familiari Sistemiche - Benessere Salute Successo

Il campo

Il campo o Impronta Familiare Quantica

Le Costellazioni Familiari

Il primo fenomeno che notiamo è che esista indubbiamente una dimensione di consapevolezza che tutti condividiamo. Partecipiamo tutti in un campo comune. I rappresentanti spesso si sentono e si comportano proprio come le persone che rappresentano, benché ne il terapeuta ne loro stessi abbiano ricevuto alcuna informazione preventiva sui fatti iniziali. Il cliente è spesso perplesso quando i rappresentanti fanno lo stesso tipo di commenti normalmente fatti dalle vere persone, o quando esprimono gli stessi sentimenti e sintomi. Questo suggerisce che i veri membri della famiglia partecipano in questa dimensione del sapere in qualche modo misterioso.

A questo livello non esiste informazione che non possa essere percepita dal profondo.

Una donna, che non poteva nella sua vita instaurare una relazione sentimentale, pur essendo sposata e con un figlio, deve separarsi, senza un vero motivo.

Nella rappresentazione viene messa accanto al padre della cliente, la donna che segretamente aveva amato prima di sposarsi, questa aveva gli stessi atteggiamenti della cliente, che senza saperlo l’aveva seguita nel suo destino, era profondamente connessa con essa, solo dopo che anche questa prima donna del padre ha potuto avere un suo posto nel cuore della cliente, essa ha potuto prendere la sua vita realizzando una buona relazione sentimentale.

Come spiegare questo fenomeno resta un mistero. Forse delle buone indicazioni arrivano dalla fisica quantistica, dalla risonanza, dall’ologramma, dalla teoria delle stringhe, dalla memoria cellulare dell’acqua, tutte ipotesi in cantiere in attesa di verifica. Restiamo aperti e vediamo come evolve. 

Costellazioni Familiari Sistemiche metodo di Berth Hellinger Psicogenealogia o Sindrome degli Antenati di Anne Ancelin Schutzenberger.

 

A cura di dott Paola Felici
Costellazioni Familiari Sistemiche © 2003 ad oggi
Share